Un anno di moviola in campo

Cari lettori,
abbiamo analizzato virtualmente come sarebbe stato il campionato di calcio di serie A con l’aiuto della tecnologia per il lavoro delle terne arbitrali. Da questa nostra ricerca possiamo rilevare che per una lunga parte del campionato la classifica generale è stata notevolmente stravolta dagli “errori” dei direttori di gara: Palermo campione d’inverno, poi Inter per un lungo tratto in testa alla classifica e un’alternanza impressionante nelle altre zone calde della classifica. Alla fine, però, vediamo che la classifica “virtuale” non sarebbe stata poi così diversa da quella reale: il Milan avrebbe vinto comunque il campionato, anche se solamente all’ultima giornata e per la miglior situazione negli scontri diretti, e le tre squadre retrocesse sarebbero state le stesse. Sarebbero cambiate solamente le posizioni per la Champions League e per l’Europa League dove, infatti, alla prima competizione avrebbero avuto diritto Lazio e Napoli (preliminari) mentre alla seconda Udinese, Palermo e Roma in virtù della partecipazione dei rosanero alla finale di Coppa Italia. Precisando e sottolineando che tutte le situazioni da noi analizzate sono frutto di valutazioni non soggettive ma scaturite dalle varie rubriche della moviola dei principali organi di informazione sportiva televisiva e cartacea e dalle quali sono stati presi in considerazione solo gli episodi che veramente non davano adito ad alcun minimo dubbio, lasciamo al vostro pensiero il compito di stabilire se la tecnologia sia un elemento veramente utile per questo gioco sempre più pieno ormai di interessi e discussioni.

CLASSIFICA FINALE con la moviola in campo

Tra parentesi i punti che la squadra dovrebbe avere in più o in meno rispetto alla classifica reale.

Milan           73    ( -9)
Inter            73     ( -3)
Lazio           67    (+1)
Napoli         66    ( -4)
Udinese       65     ( -1)
Palermo       60    (+4)
Roma           57    ( -6)
Fiorentina   55    (+4)
Juventus      54    ( -4)
Genoa          53    (+2)
Cagliari        47    (+2)
Chievo         46    (  0)
Parma          46    (  0)
Cesena         45    (+2)
Catania        44    ( -2)
Bologna       42    (  0)
Lecce            42    (+1)
Sampdoria    36    (  0)
Brescia        30    ( -2)
Bari              27    (+3)

Bologna 3 punti di penalizzazione


I casi da moviola giornata per giornata

1^ GIORNATA
Chievo – Catania   1 – 1 (anziché 2 – 1)
(il fallo da rigore assegnato al Chievo, è fuori area)

Fiorentina – Napoli   1 – 0 (anziché 1 – 1)
(Non è entrato in porta il gol convalidato a Cavani del Napoli)

2^ GIORNATA
Brescia – Palermo   2 – 2 (anziché 3 – 2)
(Non è rigore quello assegnato a Caracciolo del Brescia)

Catania – Parma   1 – 1 (anziché 2 – 1)
(Dubbi entrambi i rigori assegnati al Catania almeno uno non sarebbe stato assegnato)

Juventus – Sampdoria     1– 3 (anziché 3 – 3)
(Sono irregolari per fuorigioco i gol assegnati a Pepe e Quagliarella della Juve)

Lecce – Fiorentina   1 – 1 (anziché 1 – 0)
(E’ regolare il gol annullato a Kroldrup della Fiorentina)

3^ GIORNATA
Parma – Genoa   0 – 1 (anziché 1 – 1)
(E’ da 2^ ammonizione e quindi espulsione il fallo di mano di Zaccardo del Parma che poi non avrebbe potuto fare il gol del pareggio)

Roma – Bologna   3 – 3 (anziché 2 – 2)
(E’ regolare il gol di Juan della Roma ma ci sono almeno 2 rigori per il Bologna)

4^ GIORNATA
Brescia – Roma   1 – 2 (anziché 2 – 1)
(Non è rigore quello assegnato al Brescia e ci sono almeno 2 rigori per la Roma)

5^ GIORNATA
Catania – Bologna   1 – 0 (anziché 1 – 1)
(Non è rigore quello assegnato al Bologna)

6^ GIORNATA
Parma – Milan   1 – 1 (anziché 0 – 1)
(ci sono almeno 2 rigori per il Parma non assegnati)

Genoa – Bari  1 – 1 (anziché 2 – 1)
(Da annullare per fallo di mano di Toni il primo gol del Genoa)

8^ GIORNATA
Udinese – Palermo   1 – 1 (anziché 2 – 1)
(Molto dubbio il rigore assegnato all’Udinese e comunque scaturito da un calcio d’angolo inesistente)

Inter – Sampdoria   1 – 0 (anziché 1 – 1)
(C’è fallo di Cassano nell’azione che porta in vantaggio la Sampdoria)

9^ GIORNATA
Palermo – Lazio  1 – 1 (anziché 0 – 1)
(Rigore negato al Palermo per fallo di mano in area di Lichtsteiner)

Cesena – Sampdoria   1 – 1 (anziché 0 – 1)
(C’è almeno un rigore per il Cesena su 2 episodi in area della Sampdoria)

Parma – Chievo   0 – 1 (anziché 0 – 0)
(Netto rigore non assegnato al Chievo per fallo su Pellissier con conseguente espulsione del difensore del Parma Lucarelli)

10^ GIORNATA
Bologna – Lecce   1 – 0 (anziché 2 – 0)
(E’ in fuorigioco il primo gol del Bologna segnato da Di Vaio)

Inter – Brescia  0 – 1 (anziché 1 – 1)
(Non è rigore quello assegnato all’Inter per fallo su Eto’o)

Bari – Milan   3 – 3 (anziché 2 – 3)
(C’è un rigore netto per il Bari per fallo di Abbiati su Barreto)

Lazio – Roma  0 – 1 (anziché 0 – 2)
(La Lazio reclama un rigore che sarebbe sacrosanto se però prima Dias non fosse in fuorigioco sulla relativa punizione. E’ da rigore il fallo su Baptista della Roma in occasione del 2° Gol ma l’azione era iniziata con un fallo dello stesso giocatore giallorosso)

11^ GIORNATA
Brescia – Juventus   2 – 1 (anziché 1 – 1)
(negato un rigore molto evidente al Brescia)

Cagliari – Napoli  1 – 1 (anziché 0 – 1)
(negato un rigore al Cagliari per fallo di mano)

Milan – Palermo  2 – 2 (anziché 3 -1)
(manca almeno un rigore al Palermo. Ne manca uno anche al Milan al quale però ne è stato assegnato uno irregolare per un fallo di mano di Ambrosini. In fuorigioco anche il terzo gol di Robinho assegnato al Milan)

12^ GIORNATA
Udinese – Lecce   2 – 1 (anziché 4 – 0)
(Irregolari 2 gol dell’Udinese per fuorigioco e c’era un rigore per il Lecce)

13^ GIORNATA
Roma – Udinese   2 – 1 (anziché 2 – 0)
(Regolare il gol annullato a Denis dell’Udinese)

Milan – Fiorentina   2 – 1 (anziché 1 – 0)
(Non assegnati 2 rigori nettissimi, uno per parte e tutti nel secondo tempo)

Lecce – Sampdoria  3 – 3 (anziché 2 – 3)
(netto un rigore non assegnato al Lecce per fallo di mano)

14^ GIORNATA
Brescia – Genoa  0 – 1 (anziché 0 – 0)
(Manca almeno un rigore per il Genoa)

15^ GIORNATA
Milan – Brescia  3 – 1 (anziché 3 – 0)
(Manca un rigore al Brescia sul punteggio di 1-0)

Cesena – Bologna   1 – 2 (anziché 0 – 2)
(manca un rigore al Cesena sul punteggio di 0–1)

Lecce – Genoa   2 – 2 (anziché 1 – 3)
(Non assegnato un rigore al Lecce ed era irregolare il 3–1 del Genoa per fuorigioco)

Sampdoria – Bari  2 – 0 (anziché 3 – 0)
(Inesistente il rigore dell’ 1-0)

Catania – Juventus  2 – 3 (anziché 1 – 3)
(non assegnato al Catania un rigore sullo 0–0 e non assegnato un gol “fantasma” alla Juventus. Irregolare per fallo di Quagliarella il 3–1)

16^
GIORNATA

Udinese – Fiorentina  3 – 1 (anziché 2 – 1)
(Non assegnato almeno un calcio di rigore per l’Udinese)

Genoa – Napoli   1 – 1 (anziché 0 – 1)
(Non assegnato un rigore al Genoa per un fallo di mano di Maggio in area del Napoli)

Roma – Bari  1 – 0
(Irregolare per fuorigioco il gol assegnato alla Roma, ma annullato un gol regolare a Borriello)

18^ GIORNATA
Cagliari – Milan  0 – 0 (anziché 0-1)
(Irregolare per fuorigioco il gol del Milan)

Roma – Catania  2 – 2 (anziché 4-2)
(Irregolari il 2° e il 3° gol della Roma rispettivamente per palla uscita dal campo e fuorigioco)

19^ GIORNATA
Chievo – Palermo  0 – 1 (anziché 0 – 0)
(Negato un rigore evidente al Palermo con annessa mancata espulsione per fallo da ultimo uomo)

Milan – Udinese   3 – 4 (anziché 4– 4)
(Da annullare il gol del 3 – 3 del Milan per fuorigioco)

Parma – Cagliari
2 – 4 (anziché 1– 2)
(Non concesso un netto rigore al Parma e almeno uno al Cagliari al quale è stato anche annullato un gol regolare)

20^ GIORNATA
Cagliari – Palermo  2 – 1 (anziché 3– 1)
(Irregolare il primo gol del Cagliari per fuorigioco)

Cesena – Roma   0 – 0 (anziché 0 - 1)
(Irregolare il gol della Roma per fuorigioco)

Genoa – Udinese  2 – 2 (anziché 2 – 4)
(Irregolari il secondo e il terzo gol dell’Udinese entrambi per fuorigioco)

Lazio – Sampdoria  0 – 0 (anziché 1 – 0)
(Irregolare il gol della Lazio per fuorigioco)

Lecce – Milan 1 – 2 (anziché 1 – 1)
(Non assegnato al Milan un rigore per fallo su Seedorf)

23^ GIORNATA
Roma – Brescia   0 – 1(anziché 1 – 1)
(Irregolare il gol della Roma per fallo di mano di Vucinic)

Palermo – Juventus  2 – 2 (anziché 2 – 1)
(Non assegnato un rigore alla Juventus per fallo di mano)

24^ GIORNATA
Brescia – Bari 2 – 2 (anziché 2 – 0)
(Non assegnati al Bari 2 rigori per falli di mano in area)

Lazio – Chievo   1 – 0 (anziché 1 – 1)
(Irregolare il gol del pareggio del Chievo per fallo di Cesar in area della Lazio)

Napoli – Cesena  3 – 0 (anziché 2 – 0)
(Non visto un gol per il Napoli)

25^ GIORNATA
Catania – Lecce  2 – 2 (anziché 3 – 2)
(Non c’è la punizione dalla quale scaturisce il terzo gol del Catania)

Bari – Genoa   1 – 0 (anziché 0 – 0)
(Regolare un gol annullato al Bari)

26^ GIORNATA
Chievo – Milan   1 – 1 (anziché 1 – 2)
(Irregolare il secondo gol assegnato al Milan per fallo di mano di
Robinho)

Inter – Cagliari   0 – 0 (anziché 1 – 0)
(Irregolare la rete assegnata all’Inter per fuorigioco)


22^ GIORNATA (Recupero)

Bologna – Roma   0 – 0 (anziché 0 – 1)
(Doveva essere espulso per doppia ammonizione De Rossi della Roma che poco dopo segna la rete)

27^ GIORNATA
Roma – Parma 3 – 2 (anziché 2 – 2)
(Manca un secondo rigore per la Roma)

Cesena – Chievo 0 – 0 (anziché 1 – 0)
(non era rigore quello assegnato al Cesena allo scadere)

Catania – Genoa 1 – 1 (anziché 2 – 1)
(Irregolare la rete del pareggio del Catania per fuorigioco)

Brescia – Lecce 3 – 2 (anziché 2 – 2)
(Regolare una rete annullata al Brescia alla fine del secondo tempo)

Milan – Napoli 2 – 0 (anziché 3 – 0)
(assegnato al Milan un rigore sullo 0-0 dopo un fallo di un attaccante)

28^ GIORNATA
Lecce – Roma 2 – 2 (anziché 1 – 2)
(Ci sarebbe almeno un rigore per il lecce non assegnato)

Sampdoria – Cesena 1 – 3 (anziché 2 -3)
(Non c’è il rigore assegnato alla Samp)

Bologna – Cagliari 2 – 1 (anziché 2 – 2)
(da annullare il primo gol del Cagliari)

Fiorentina – Catania 2 – 0 (anziché 3 – 0)
(da annullare il terzo gol della Fiorentina per fuorigioco)

Napoli – Brescia 1 – 0 (anziché 0 – 0)
(ci sarebbe almeno un rigore per il  Napoli)

Lazio – Palermo 1 – 0 (anziché 2 – 0)
(Irregolare il secondo gol della Lazio per fuorigioco)

29^ GIORNATA
Cagliari – Udinese 0 – 2 (anziché 0 – 4)
(Sono da annullare le prime due reti dell’Udinese)

Genoa – Palermo 0 – 0 (anziché 1 – 0)
(da annullare per fuorigioco il gol del Genoa)

Lecce – Bologna 1 – 0 (anziché 0 – 1)
(Ci sarebbe almeno un rigore per il Lecce ed era da annullare il gol del Bologna per fuorigioco)

Parma – Napoli 1 – 2 (anziché 1 -3)
(Era irregolare il primo gol del Napoli per fuorigioco)

30^ GIORNATA
Bologna – Genoa 0 – 1 (anziché 1 -1)
(Da annullare il gol del Bologna per fallo di mano)

31^ GIORNATA
Napoli – Lazio 4 – 4 (anziché 4 – 3)
(Non convalidato un gol regolare alla Lazio)

Parma – Bari 2 – 2 (anziché 1 – 2)
(Non assegnato al Parma un netto rigore)

32^ GIORNATA
Udinese – Roma 2 – 2 (anziché 1 – 2)
(Non assegnato all’Udinese un rigore sul risultato di 1-1)

Palermo – Cesena 2 – 3 (anziché 2 – 2)
(Negato al Cesena un rigore)

33^  GIORNATA
Fiorentina – Juventus 1 – 0 (anziché 0 – 0)
(Negato un rigore alla Fiorentina)

34^ GIORNATA
Inter – Lazio 1 – 1 (anziché 2 – 1 )
(Non c’era la punizione per l’Inter che porta il risultato sull’1-1)

Bologna – Cesena 1 – 2 (anziché 0 – 2)
(regolare un gol annullato al Bologna)

Cagliari – Fiorentina 1 – 3 (anziché 1 – 2)
(non assegnato un rigore per la Fiorentina)

Genoa – Lecce 3 – 2 (anziché 4 -2)
(irregolare il primo gol del Genoa per fuorigioco)

Udinese – Parma 0 – 1 (anziché 0 – 2)
(irregolare il primo gol del Parma per fuorigioco)

Palermo – Napoli 3 – 1 (anziché 2 – 1)
(non assegnato al Palermo almeno un altro rigore)

Juventus – Catania 1 – 1 (anziché 2 – 2)
(Non c’erano ne il rigore assegnato alla Juventus ne la punizione che ha portato al pareggio del Catania)

35^ GIORNATA

Sampdoria – Brescia 4 – 2 (anziché 3 – 3)
(Non assegnato un rigore alla Samp sulla cui azione successiva il Brescia segna il 2 – 1)

Lazio – Juventus 1 – 1 (anziché 0 – 1)
(Non assegnato alla Lazio almeno un rigore)

36^ GIORNATA
Lecce – Napoli 1 – 1 (anziché 2 – 1)
(Giusto il fallo da rigore per il primo gol del Lecce ma a seguito di un’azione nata da un fallo laterale invertito)

Inter – Fiorentina 3 – 2 (anziché 3 – 1)
(Non assegnato almeno un rigore alla Fiorentina)

37^ GIORNATA
Fiorentina – Bologna 1 – 2 (anziché 1 – 1)
(Non assegnato al Bologna un rigore)

Cesena – Brescia 2 – 0 (anziché 1 – 0)
(Non assegnato al Cesena un rigore)

Sampdoria – Palermo 2 – 3 (anziché 1 – 2)
(non assegnato un rigore per parte, annullato un gol regolare alla Sampdoria ed era da annullare il gol invece convalidato sempre alla Sampdoria per fallo sul portiere)

Fabio Perniciano